Iraq - compilazione certificato di origine - casella 4

A decorrere dal mese di maggio 2018

La sezione consolare dell'Ambasciata dell'Iraq conferma, tramite Unioncamere, che i certificati di origine richiesti per merce con destinazione Iraq devono riportare nella casella 4 l'indicazione dell'itinerario della spedizione (sia essa in partenza dall'Italia o meno) ed eventualmente anche l'indicazione del/i mezzo/i di trasporto. Non sono ammesse, invece, informazioni in senso negativo (le merci non attraverseranno il porto di..., le merci non faranno scalo nel porto di...).

La questione attiene in modo particolare ai beni di origine extra UE, per i quali la Repubblica dell'Iraq intende monitorare la provenienza.

ultimo aggiornamento: 30.05.2018